Ultimo numero pubblicato

Rivista VOLO A VELA n. 395

In distribuzione postale l'ultimo numero pubblicato dal CSVVA (editore, Centro Studi del Volo a Vela Alpino). ABBONATI

Rivista VOLO A VELA n 395 COPERTINA

SOMMARIO n. 395
- Notizie in breve
- Val Venosta e Val Pusteria da Bolzano
- La fiera AERO 2023
- Larus, vento e variometria - i nuovi dispositivi
- Perdita di concentrazione in volo
 acao  officineghidotti
 Paratek Safety Systems  Gliderservice logo
 mazzucchelli logo  sit logo
 TOST  stemme
 stemme  logo cantorairtech
 icaro2000  disaronno logo
 alisport  Cantor
 hph 1  Gliderservice logo
lxnavigation air avionic
AVL Aeroclub volovelistico Lariano Anemoi live wind indication
Spekon logo  

Codici Sportivi / Normativa / Regolamenti

 
L'8 giugno 2023  ENAC ha pubblicato il Regolamento di LIBERALIZZAZIONE DELL'USO DELLE AREE DI ATTERRAGGIO (avio-idro-elisuperfici) - edizione n. 1 del 05/05/2023

Il regolamento entrerà in vigore dopo 6 mesi dalla data di pubblicazione sul sito ufficiale dell’ENAC.

ENAC logo

La prima bozza era stata pubblicata online il 14 luglio 2022 con la possibilità di inviare commenti. Superata tale fase si sono perse le tracce sull'iter della bozza, fino a ieri.

Una bozza che aveva ricevuto critiche su diversi punti da parte di AOPA Italia (... omissis ...) sarebbe nata come contraccolpo alla sentenza di primo grado che aveva comminato pene tra 3 e 5 anni per un dirigente e due ispettori ENAC e i titolari dell'aviosuperficie di Castiadas a seguito di un incidente avvenuto nel 2007 dove persero la vita 3 persone. Sentenza che è stata ribaltata da una recentissima sentenza della Corte di Appello di Cagliari che ha assolto con formula piena gli imputati del processo. Leggi il post di Aopa Italia: Tutti assolti a Castiadas.
(... omissis ...)
(fonte: www,quadricottero.com)

ENAC Regolamento LIBERALIZZAZIONE DELLUSO DELLE AREE DI ATTERRAGGIO copertina page 0001


Nel 2022 - su proposta di Argentina, Australia, Belgio, Polonia e Spagna - l'IGC ha introdotto con alcune modifiche una nuova modalità di "start" per ridurre il rischio di roccoli in gara (FAI Annex A-Section 3-Gliding, Para 7.4.5)
Il PEV è già stato felicemente impiegato nei Campionati Mondiali oltreché nei Campionati Italiani.

PEV su Oudie N
(Figura sopra: esempio di attivazione su SeeYou Navigator)

In breve la procedura consiste in:

a) un TEMPO di ATTESA  =>da 5 a 10 min.
b) un TEMPO di APERTURA della FINESTRA di PARTENZA => da 5 a 10 min.

c) si possono utilizzare 2 logger purché venga dichiarato il registratore/logger PRIMARIO e il SECONDARIO

d) è possibile fare RE-START in ogni momento => max 3 volte

e) penalità
- mancato uso del PEV => 50 punti
- per partenze prima o dopo l'orario di APERTURA della FINESTRA di PARTENZA => 50 punti
Recentemente sul sito dell'AeCI sono stati pubblicati:
Aecl logo
a) Regolamento Tecnico Volo a Vela per le Gare di Velocità 2023

b) Regolamento CID 2023

c) Allegato A - HP Unica 2023

d) Allegato B lista handicap Club Ita rev1 2023 (validità dal 1 marzo 2023)

e) Allegato D - lista handicap Classe 15m Unificata 2023

NOTA
I dati sopra esposti sono pubblicati nel sito AeCI, ma non è dato sapere:
- quando sono stati pubblicati,
- chi li ha approvati (STS o Consiglio Federale AeCI).



Il 28 marzo scorso il Consiglio Federale dell'AeCI ha approvato con delibera n. 47 il nuovo Regolamento Sportivo Nazionale (RSN, ed. 2023_01).

Scopo dell'RSN
- disciplinare l'attività sportiva aeronautica agonistica  (esclusa l'attività ludica amatoriale),
- inserire norme particolari e integrative del Codice Sportivo della FAI,
- definire cosa si intende per attività sportiva.

AeCI Regolamento Sportivo Nazionale 2023 pag 1 1

EGU newsletter 1 2023
SOMMARIO
- Report by the President
- Report from the General Secretary
- Aerospace & Interoperability
- Flight Safety
- Sustanaibility
- Part SFCL

Da notare nel notiziario l'aggiornamento sul GA Roadmap 2023 di Vladimir Foltin (project manager EASA).

(fonte: EGU website)
Il primo fine settimana di marzo si è tenuto a Copenhagen l'incontro annuale della Commissione Internazionale del Volo a Vela (IGC).

logo FAI gliding

Aldo Cernezzi, delegato IGC italiano dell'AeCI (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) ci aggiorna con un breve report su decisioni e valutazioni: 

Il presidente della federazione volo a vela danese DSvU ha fatto un bel discorso introduttivo in cui ha sottolineato l’impegno a ridurre le emissioni di CO2. Chiede come dovremo fare, accetta suggerimenti, ma ribadisce l’importanza di raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione.

Ojvind Frank (DK) fa una presentazione sulla sicurezza. Cultura. Anche nella plenaria, c’è un defribillatore, un piano di emergenza, i cavi d’aliment
azione non attraversano le zone di passaggio, e c’è un meeting point in caso di evacuazione. Ognuno deve conoscere i due delegati seduti accanto a lui, 2:1 perciò al meeting point sarà facile capire se ci siamo tutti.

Appello: 29 diritti al voto (dei quali 5 nazioni presenti solo attraverso delega)

Fee annuali dei NAC: scadenza pagamento fee del NAC: 31 marzo. Se serve una dilazione, essa va richiesta e approvata, altrimenti tutte le licenze sportive FAI saranno cancellate.

Tesoriere IGC, Patrick PAUWELS
- spese ed entrate sono in linea con il preventivo.
- c’è stato un avanzo positivo, grazie ad aumento delle fees e riduzione delle spese.
Entrate: 100 % dalle competizioni
Spese: 80 % sulle competizioni, 20% altre spese.
- i deficit degli anni scorsi e gli investimenti (soprattutto i trackers) hanno intaccato una parte delle riserve finanziarie
- le entrate vanno adattate alla situazione (dalle competizioni, compresi gli E-Sports, e anche il SGP per il quale sono state fissate per contratto, si potranno aumentare solo dopo la scadenza)
- preventivo 2023: probabile una perdita di oltre 11mila franchi
- studio preliminare 2024, deficit CHF 8.816
- le sanction fees erano rimaste stabili dall’inizio del sistema, circa 20 anni. Il tesoriere propone che ci sia indicizzazione annuale per evitare necessità di grossi aumenti a scadenze casuali.
- i prossimi Bid per campionati FAI dovranno (per fee e traini) indicare i costi già indicizzati con una percentuale per inflazione (da indicare in chiaro). Se maggiore, le cifre potranno aumentare anche senza approvazione dell’assemblea, se inferiore, dovranno essere obbligatoriamente ridotte! Un sistema automatico di adattamento.

Commento
I costi di traino e iscrizione sono in aumento molto forte. Preoccupante. Siamo a 1200 Euro per i mondiali Uvalde (USA) e 85 euro i traini a 600m. Cifre simili per molte altre gare.

Proposte YEAR 1

Proposta: 6.1.3 - Engine test run

Proposta bocciata per un solo voto (14 a favore)

Commento
Ogni nazione oggi usa regole diverse per la “prova motore”. Ciò dimostra che la regola Annex A non è gradita (5min dopo lo sgancio, max 2min). Proposta di ridurre a 1min, ma per i jet viene fatto notare che risulta troppo poco. Modificato a 100 secondi. Ma infine bocciato.


Proposta: 6.1.5 - Management of secondary GNSS flight recorder
Il presidente Peter Eriksen sottolinea che come sempre, qui stiamo trattando le norme per EGC e WGC, ma a livello nazionale le regole locali possono stabilire requisiti meno stretti.

Commento

Discussione molto dispersiva e disordinata. Due rinvii. In sostanza, viene ribadito che il "logger primario" fa testo. Il secondario può essere utile a chiarire situazioni incerte, ma non vale per la registrazione PEV di partenza, e non può essere invocato come unico logger. La decisione comporta, di fatto, che ora i direttori di gara EGC e WGC hanno una regola vincolante. Infine approvato unanimità.


Proposta: 6.2.1 - Sailplane strobe light requirement
È una proposta YEAR 2, ma include un richiamo ad adottare le strobo già immediatamente. Per ora non sono previste penalità, solo lo scrutineering durante i controlli pre-gara. Foltin nota che gli UAV avranno presto sistemi anticollisione basati su videocamere, quindi lo strobo offrirà maggiore sicurezza anche vs questi traffici. Si raccomanda strobo sempre acceso, bassa frequenza, anche senza contatti Flarm. Foltin nota che il prossimo protocollo flarm riceverà anche il sistema ADS-L operante persino su smartphone!

Proposta: 6.2.2 - New Starting method (Polonia)
Area di partenza circolare. Proposta approvata con 17 a favore su 29.
Commento
Complicato. In un racing task, la distanza misurata non è più la stessa per tutti
Discende dalle decisioni di correlare la quota di effettiva partenza alla quota di arrivo (l'arrivo può essere a quote diverse per i vari concorrenti, in base alla quota che avevano sulla partenza. Riduce le penalità inflitte per eccessi di quota in partenza. Proposta passata con 17 a favore su 29.

Proposta 6.2.3 - Data communication - mobile_phones (Germania)
Propone di cancellare la norma che proibisce comunicazioni di dati perché non c’è modo per controllare e prima o poi qualcuno potrebbe essere squalificato per qualcosa che è stato compiuto da molti altri. Proposta bocciata con 19 voti contrari.

Proposta: 6.2.7 (ex 6.3.3) - Change of base quality factor for Cat1 events
Francia, diminuzione della "durata nel tempo" del valore assegnato per il Ranking alle competizioni di Categoria 1 .
Proposta approvata con 27 a favore.

Proposta: 6.2.5 - Mandatory Digital Safety Box (Olanda)
Digital Safety Box obbligatorio. Si tratta di una "cassetta" per riportare eventi sfavorevoli alla sicurezza in formato digitale (per più facile accesso).
Proposta approvata 24 voti a favore.

Proposta: 6.2.6 - Modification of PEV penalties (Olanda)
Modulazione penalità per intervalli PEV. Modificato in corso di discussione, proponendo soltanto 1pt/s fino a 60 secondi di errore nel passare la finestra di partenza. A partire da da 61s, 60pt penalità fissa.
Proposta approvata con questa modifica, 26 voti

Proposta: 6.3.2 - Official history website of individual and team inners of all FAI gliding championships (Francia)
Propone creazione di una pagina ufficiale per Albo d’Oro dei Campionati FAI, compresa la Team Cup. Il Segretario FAI Leinikki afferma che dalla commissione Aeromodellismo è partita un'iniziativa per creare proprio qualcosa del genere, molto completo.
Proposta approvata all'unanimità.

6.3.4 - Second crew in 20m two-seat class (Polonia)
Accettare 2 equipaggi biposto nell’EGC2023. Il Bureau ha deciso di non esprimersi d'autorità, ma di sottoporre alla Plenaria peché c’è un impatto sui costi e sforzi per tutti i NAC. Il limite di un solo equipaggio si applica solo ai WGC, mentre la possibilità è prevista (in subordine) per gli EGC. Effetto su EGC solamente, quindi il presidente chiede ai delegati non-europei di uscire dall’aula.
Proposta adottata.

DONNE E RILANCIO SOCI
Mandy Temple (AUS), e Perle Mohl (DK) antropologa e volovelista.

Lavoretto di gruppo in aula, siamo stati divisi in 3 sezioni. qualche indicazioni interessante:
-  organizzare degli Open Day riservati alle donne, l’accesso in gruppo ed essere guidate da donne (e qualche maschio) può essere più convincente. Si potrebbe adattare l'idea anche alle campagne di reclutamento iscrizioni generali (maschi e femmine), che potrebbero svolgersi in gruppo. Più facile che tra parecchia gente si sfondi qualche resistenza psicologica;
- aumentare il numero di istruttrici donne;
- strutture dei club adatte alle donne (ma anche ai bimbi piccoli. Per esempio: attrezzatura per consentire il cambio dei pannolini ...)

Prossimi campionati FAI
- bid Poland 2026 WGC, a Czestochowa, classi 18m, 20m, Libera. Approvato all'unanimità
- bid da Australia, Germania e Slovacchia per il WGC Juniores 2026, la decisione è stata rinviata alla prossima plenaria 2024 (il calendario toccherebbe obbligatoriamente all'Australia, ma c'è timore di scarsa o nulla partecipazione per costi e situazione geopolitica).
- bid Ungheria EGC 2025 Szatymaz, classi 18n, 20m, Libera. Approvato
- bid Slovacchia Junior EGC 2025 Prievidza, classi Club e Std. Approvato
- bid Brasile camp continentale PAGC 2025 club etc. Approvato

ALTRO
- Peter Ryder dice che il sistema con 2 giudici internazionali in remoto e uno soltanto in presenza non funziona, con lamentele e critiche al lavoro IGC;
- Il Presidente Peter Eriksen risponde che ci si è pensato, ma bisognerebbe cancellare diversi campionati, per carenza di risorse umane e impatto sui costi.
Si è aperta una discussione, il sistema remoto può funzionare, ma solo con riunioni Zoom periodiche condotte dal presidente di giuria (magari insieme agli stewards).

DRONI
In Danimarca, è già in funzione da un anno: un sistema che, in caso di attacco cardiaco, invia direttamente un defribillatore davanti alla porta di casa, e notifica ai volontari più vicini di intervenire subito. Implicazioni di spazio aereo "U-space" come da piano pluriennale EASA.

ELEZIONI
Presidente: confermato Peter Eriksen per acclamazione unanime
Primo Vice-Presidente: candidati Kuijpers e Sheppe. Eletto Sheppe 18voti
Membri Bureau: Geissler (22), Spreckley (22), Casado (22), Temple (20), Kuijpers (19), Gerbaud (18),  Cernezzi (10)
Segretario: Vladimir Foltin
Tesoriere: Patrick Pauwels

ONORIFICENZE
Lilienthal: Jana Veprekova (Rep. Ceca)
Pirat Gehriger: Dirk Corporaal (Olanda)
Majewska: Elizabeth Sparrow (Inghilterra). Ha diretto i WWGC, coinvolgendo molte associazioni con bambini, handicap ecc.

PROSSIMA PLENARIA
1-2 marzo 2024.
- bid per svolgerla in Francia (Tolosa). Decisione del Bureau entro giugno 2024.

Deadline per prime proposte e bid
- for notification of proposals and bids: 30 sedttembre 2023
- deadline for final bids, final proposals and reports: 31 Dicembre 2023
- deadline for nominations for awards: 60 days before the next IGC Plenary
- all material available for delegates: latest 45 days before the next IGC Plenary

ARTICOLI CORRELATI
Meeting IGC 2023: le proposte di modifica ai regolamenti, bid. ecc.
Meeting IGC 2023: votate il futuro
Sono le tappe testimoni della crescita del pilota d'aliante.
FAI gliding badges pins
In preparazione della imminente stagione volovelistica ogni pilota sportivo può fare riferimento alla seguente documentazione:

- Guida alle insegne FAI (a cura di ACAO, link al video => sotto)
- Verbale di dichiarazione del volo
- AeCI Regolamento Rilascio Insegne FAI
- Checklist per procedure sui voli di insegna
- FAI Sezione 3, Volo a Vela, Classi D e DM - ott. 2022 (italiano)
- FAI Section 3, Gliding, Classes D & DM
- FAI Section 3, Gliding, Annex C - Official Observer & Pilot Guide

Queste info sono ben presentate nel video-seminario che l'aeroclub ACAO organizza periodicamente per i propri soci.
Insegne FAI guida

Un grazie ai relatori :
Maurizio Menegotto e Alberto Sironi (fonte www.acao.it)
Il 3-4 marzo a Copenhagen si riunisce la Commissione Internazionale del Volo a Vela (IGC).

IGC gliding logo

Tante le proposte messe all'ordine del giorno che potete visionare e scaricare, ma non solo.
Se desiderate dare il Vs contributo, segnalate le vostre opinioni al delegato IGC italiano, Aldo Cernezzi  => Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .
Sarà Cernezzi a esprimere il "voto Italia" sulle future regolamentazioni internazionali.

TRE sono le aree di discussione e votazione

1) Norme e Regolamenti: 18 proposte di modifica
2) 7 candidature per i prossimi Campionati del Mondo e Campionati Continentali - anni 2025 e 2026
3) Calendario dei Campionati FAI Cat. 1

FAI document page
Lo scorso gennaio l'STS (Servizio Tecnico di Specialità, fonte G. Grinza) del Volo a Vela ha divulgato il quadro normativo nazionale in vigore per l'anno 2023:

Logo aeci 2
a) Regolamento Tecnico Volo a Vela per le gare di velocità, lista handicap e allegati
- a.1 REGOLAMENTO TECNICO 2023- v6b
- a.2 Allegato A-HP_Unica_2023
- a.3 Allegato B lista handicap Club Ita rev1 2023
- a.4 Allegato C REGOLAMENTO TECNICO VELOCITA_ 22
- a.5 Allegato D - lista handicap Classe 15m Unificata 2023

b) Regolamento CID 2023
- b.1 Regolamento CID 2023
 
c) Record aggiornati al 28/10/2022 con la tabella record da compilare per ogni nuovo tentativo
- c.1 Regolamento record 2022 STS
- c.2 Record Italiani al 28 10 2022
- c.3 Allegato A handicap Club list record 2022
- c.4 Allegato B - Verbale volo 2015 v2
Licenza FAI esempio

Con la circolare N° 9/2022 AeCI ha pubblicato le modalità per il rilascio e rinnovo della Licenza Sportiva FAI per il 2023.
I costi sono rimasti inalterati e include l'assicurazione (obbligatoria).

La domanda deve essere presentata tramite:
a) Federazioni Sportive Nazionali
b) Discipline Sportive Associate
c) Enti di Promozione Sportiva

compilando i seguenti moduli:
- A1) Richiesta AeC Federato
- A2) Richiesta Centro Sportivo Militare
- B) Dichiarazione Sostitutiva di Atto Notorio
- C) Autorizzazione Uso Dati Personali

Documentazione vigente
- Polizza Assicurativa AeCI (scad. dic. 2023)
- Modulo di Denuncia Sinistro

Per verificare in seguito il rilascio e rinnovo della propria Licenza FAI presso:
- la FAI =>  https://extranet.fai.org/fai/en/check-license
- l'AeCI => http://www.webaeci.it/cgi-bin/agp.bat?service=fai_list

Articolo correlato
Licenza sportiva FAI: come stampare la propria
Nel 2023 sarà possibile ottenererinnovare la qualifica di GIUDICE AeCI (precedentemente denominato: Commissario od Osservatore) partecipando alle giornate di formazione e aggiornamento.

IGC OO training gliding

Quando:  11 e 12 febbraio 2023
Dove:   AeC AVA, Valbrembo (BG)
Requisito:  titolare di Licenza di Pilota d'Aliante (SPL)
Partecipazionein presenza
In forma "remota" consentita soltanto ai Giudici già qualificati (vedi: elenco interattivo AeCI)

Argomenti trattati

- insegne e diplomi sportivi
- record nazionali e record internazionali
=> IGC Official Observer & Pilot Guide
=> video FAI/IGC, 25min

Si invitano i volovelisti interessati a comunicare la propria domanda di iscrizione a:
- segreteria AVA, sig.ra Tiziana => info(at)ava-valbrembo.it
- Giancarlo Grinza => grinza2g(at)libero.it  
- Lorenzo Monti => lorymonti(at)msn.it
(fonte STS - Sezione Tecnica Specialità VOLO a VELA)

Articoli correlati
Update al Corso Giudici Sportivi del 2023 (23 gen 2023)
Norme e regolamenti FAI / CONI / AeCI - Parte 1
Norme e regolamenti FAI / CONI / AeCI - Parte 2
Negli anni l'aumento della tecnologia disponibile ha generato un sempre maggior impiego di strumentazione sugli alianti come:
- variometri elettrici
- computer di volo
- batterie
- flarm
- sistemi per rimuovere gl'insetti dall'ala
- sonde di pressione
- logger
- ecc.

=> quasi sempre privi di EASA Form 1.

EASA logo1

Dal 2015 EASA ha voluto risolvere questa realtà introducendo le CS-STAN.
[CS-Certification Specifications for Standard Changes (SC) and Standard Repair (SR)]

Con le CS-STAN i proprietari (o esercenti) di alianti li possono inserire legalmente nell'equipaggiamento di bordo dei propri velivoli (fino a MTOM 5.700 Kg) purché:
- vengano inseriti nella "equipment list" da una impresa di manutenzione,
- ogni strumento abbia una "generica certificazione industriale"  e
- le SC e SR vengano registrate col modello EASA From 123

Alcuni esempi
=> batterie al litio-ferro-fosfato ad alta capacità
     °°° 
AIRBATT con la batteria LiFePO4, mod. AIR-LPB 12-12 - certificato UL2054 - vedi CS-SC-034c
=> flarm vedi CS-SC51d
=> pannelli solari vedi CS-SC035b
EGU logo
Cosa è l'EGU

Fondata nel 1992 è l'associazione delle Federazioni Europee di Volo a Vela e degli Aero Club nazionali. E' membro dell'EAS e riconosciuta da EASA.

Scopo
- rappresentare gli interessi di tutti i piloti di aliante in Europa (ca. 80.000) in questioni regolamentari,
- monitorare gli sviluppi della normativa europea nell'aviazione e
- passare all'azione, se necessario, per evitare l'introduzione di norme sfavorevoli o pericolose.

Da chi è composto
21 Stati Europei

EGU stati membri

EGU Newsletter 2/2022
SOMMARIO
- report by the President
- report from the General Secretary
- Part 66L recency issues
- Flight Safety
- Sustainability
- Part SFCL
- Medical
Ogni anno i proprietari di velivoli immatricolati D-XXXX ricevono delle richieste di pagamento da parte dell'Agenzia Gederale Bundesnetzagentur (BNetzA).

BNetzA logo

Queste somme sono dei contributi annuali per la protezione delle frequenze e sono utilizzati per finanziare alcuni compiti e servizi, che la BNetzA svolge o fornisce sulla base delle norme di legge.

Bundesnetzagentur logo1

Schematicamente da un lato abbiamo le leggi sulle:

a) telecomunicazioni  (TKG - Telekommunikationsgesetz) che regolano:
- la "pianificazione delle frequenze",
- il "coordinamento delle frequenze",
- l' "armonizzazione" e la "standardizzazione";

b) compatibilità elettromagnetica delle apparecchiature EMVG (Elektromagnetische-Verträglichkeit-Gesetz);

c) messa a disposizione delle apparecchiature radio sul mercato FuAG (Funkanlagengesetz) ovvero ad esempio:
- la "garanzia della compatibilità elettromagnetica" e
- le "misure nell'ambito dei test delle apparecchiature".

dall'altro i dettagli sulla/e:
- categoria dei contribuenti,
- aliquote contributive,
- calcolo dei contributi e sulla
- procedura di riscossione dei contributi, comprese le modalità di pagamento,
che sono disciplinati nell'ordinanza sui contributi per la protezione delle frequenze FSBeitrV (Frequenzschutzbeitragsverordnung).

NOTA
Per i soggetti che in passato avevano presentato ricorso, il Tribunale Amministrativo di Colonia (VG, Köln) si è pronunciato definitivamente (17 settembre 2022) confermando, che sussistono i requisiti legali. Di conseguenza la BNetzA ha iniziato a inviare le notifiche sui contributi per gli anni 2019 al 2021.
Dal 1° gennaio 2023 entra in vigore la nuova Lista delle sostanze e dei metodi proibiti 2023 della WADA (World Anti-Doping Agency)

WADA logo

In Italia la NADO Italia ha la responsabilità esclusiva in materia di adozione delle norme sportive antidoping in conformità al Codice Mondiale Antidoping (WADA Code) del quale è parte firmataria.
NADO Italia logo
Spesso però gli atleti possono avere:
- malattie o
- condizioni
che richiedano l'assunzione di farmaci. E ciò capita più frequentemente per quelle discipline, come il Volo a Vela, dove gli agonisti appartengono alla "seconda età adulta (40-59 anni)".

Da sapere
Prima di assumere un farmaco, l'atleta deve verificare se:
a) rientra o meno nell'elenco delle sostanze proibite,
b) il suo impiego è vietato "sempre" o soltanto "in gara".
NOTA - La lista dei farmaci proibiti è aggiornata annualmente

Se la sostanza è proibita, l'atleta potrà presentare una Domanda di Esenzione ai fini TUE (Therapeutic Use Exemption) secondo le regole definite dal WADA.
Questo processo richiede un certo tempo e la risposta viene comunicata per iscritto entro 21 giorni dalla data di ricezione della domanda completa, comprese le informazioni mediche richieste, da parte della NADO Italia.

Qui sotto in breve l'iter previsto:

TUE 2022 process
Basta semplicemente inserire il proprio indirizzo e-mail a questo link:

ESEMPIO
FAI Sporting Licence example

- se i vostri dati di posta elettronica sono inseriti nel database, riceverete una copia della vostra licenza;
- se non si riceve una copia della licenza, contattare il proprio NAC (in Italia AeCI) per verificare che la licenza sia valida e che l'indirizzo e-mail inserito sia corretto.
Logo DMst
Dal 1° ottobre il DMSt applica una nuova lista di handicap con lo scopo di consentire un (possibile) equo confronto delle prestazioni in diverse condizioni meteorologiche. In passato l'ultima revisione aveva suscitato molto scalpore (ad es. l'Arcus era stato classificato con un indice di 120). Quest'anno invece sono stati apportati solo piccoli aggiustamenti.

Cosa è cambiato?
Alla lista sono stati aggiunti alcuni alianti più vecchi, che in precedenza non erano presenti:
a) JS1C, l'ASH 31 MI 21m e l'Antares 21E sono stati declassati ciascuno di un punto.
Questo affinamento è stato apportato per creare una maggiore scarto dai velivoli di Open Class (EB 29) più performanti. Per l'Antares sono state prese in considerazione anche le limitazioni della zavorra d'acqua;
b) la scorsa stagione i 18m senza flap (Discus 2c 18m, LS 8 18m, ASW 28 18m) sono stati calcolati con un indice di 113.
Dopo una valutazione sui risultati della scorsa stagione, questi alianti sono tornati a quota 114;
c) per gli alianti di Schempp-Hirth (Discus, Ventus), ora viene fatta anche una distinzione tra le fusoliere più strette (mod. "a") e quelle più larghe (mod. "b") delle generazioni precedenti;
d) la vecchia classe standard (ASW 24, Discus) è stata declassata di un punto per compensare la nuova classe standard.
Ad esempio, Discus "b" è ora a 106, con winglets a 107, Discus "2b" è a 108 e Discus 2a è a 109;
e) la MTOW del DG 1000S e DG 1000T è stata aumentata a 790 kg da TM 1000/45.
Il DG 1000 è stato aggiornato di un punto a 111, con le nuove winglet è di 112 punti. Il "vecchio" DuoDiscus senza winglet rimane a 112, il DuoDiscus con alette è ancora a 113 punti.
Fonte: "WeGlide"
A seguito della riunione del 30 settembre a Roma presso l' AeCI, l'STS (Servizio Tecnico di Specialità) del Volo a Vela ha divulgato un aggiornamento al quadro normativo recentemente pubblicato nella news Norme e regolamenti FAI / CONI / AeCI - Parte 1. In particolare lo scorso 19 luglio la CCSA (Commissione Centrale Sportiva Aeronautica) e il Consiglio Federale dell'AeCI hanno approvato:
Aecl logoRegolamenti Nazionali

- Criteri per la formazione delle rappresentative italiane di volo a vela - 2022

- Elenco alianti classe Club - Italia- 2022 / Tabella dei pesi di rif.to e dei valori di handicap (validità dal 1 marzo 2022)
- Regolamento dei Record Italiani di Volo a Vela - 2022
- Allegato A - Record , (IGC Club Class List del 15 April 2021) per i record metropolitani classe Club
- Regolamento rilascio insegne FAI volo a vela - 2022
Un quadro normativo riassuntivo e di riferimento per il pilota sportivo di volo a vela - Anno 2022:

logo FAI gliding

Regolamenti Internazionali FAI

Sul sito web della FAI, nella “Section 3 – GLIDING” (Volo a Vela) => FAI GLIDING COMMISSION (IGC), sono scaricabili tutti i codici sportivi in vigore tra cui i più importanti:
- FAI Sporting Code, General Section
- FAI Code of Ethics - Anti-doping Rules: FAI … e AeCI (anche per Domanda di Esenzione – TUE)
- FAI Standard Preliminary Record Claim Form
- FAI World Distance Calculator

Aecl logoRegolamenti Nazionali AeCI

- AeCI Circolare n. 1-2022 Rilascio-rinnovo Licenze Sportive FAI 2022
- 2014 AeCI Regolamento atleti Azzurri e Nazionali
- 2014 AeCI Regolamento Sportivo Nazionale (RSN)
- 2012 Codice di Giustizia Federale
NOTA di interesse per gli atleti Azzurri
- 2015 AeCI Missioni e Criteri Generali per rimborsi personale non-dipendente
- AeCI Nota rimborso spese


- 2022 AeCI Regolamento Tecnico per le Gare di Velocità
- 2022 Allegato A - Handicap classe Unica
- 2022 Allegato B - Handicap classe Club
- 2022 Allegato C – Penalità

- 2022 AeCI Regolamento CID
- 2015 Regolamento Record Nazionali
- 2020 Regolamento Insegne FAI
AeCI Allegato B -Verbale di Volo per Record Italiani


Coni logopngCONI - Comitato Olimpico Nazionale Italiano
- 2012 Codice di comportamento Sportivo
- 2015 Codice della Giustizia Sportiva
- 2018 Principi di Giustizia Sportiva



Gazzetta Ufficiale logo

Lo scorso dicembre il ministro del MIMS ha firmato il Decreto Ministeriale n. 503 che modifica l’allegato alla Legge 106/85 aggiornando le caratteristiche degli apparecchi VDS. Si è arrivati ai “600 kg per tutti” di massa max al decollo (MTOM), alianti (mono o biposto) inclusi, purché equipaggiati con propulsore.

Anche altri Paesi Europei hanno fatto la stessa scelta. E quest'anno abbiamo visto competere Sebastian Kawa (Polonia) e Bruno Herencic (Croatia) su Diana2 FES “microlight" (VDS).

Si ricorda che nel 2022 varranno le regole già pubblicate nel precedente anno sul sito Aero Club d'Italia.
Sono già state fatte delle proposte di aggiornamento che potranno essere adottate non appena l'AeCI le approverà.

Link a Regolamento Tecnico